Skip links

Come scrivere un articolo con Google

Cosa faccio quando devo scrivere un articolo, il testo di una puntata del podcast o il contenuto di una presentazione?

Oggi proviamo insieme a esplorare il dietro le quinte della scrittura di un testo usando come assistente personale Google!

Come possiamo scrivere un articolo in modo semplice, chiaro e veloce utilizzando Google?

Ti ho già parlato di questi temi in due precedenti articoli: “Come usare Google Trends per il content marketing” e “Cosa cercano gli utenti in rete”.

Oggi proviamo a mettere a terra tutti i consigli di queste due articoli e proviamo a scrivere insieme un testo usando Google come nostro assistente personale.

Trovare il tema

Prima di tutto abbiamo bisogno di un tema e di un risultato, che il contenuto sul quale scriveremo manterrà.

Possiamo iniziare la nostra ricerca su Google usando la tecnica del 5W+H che prende il nome dalle iniziali di queste 6 parole inglesi

  • Who -> Chi
  • What -> Cosa
  • Where -> Dove
  • When -> Quando
  • Why -> Perché
  • How -> Come

Io questa volta scelgo “Come”.

Ora facciamo seguire Come da, ad esempio, uno di questi verbi

  • Aumentare
  • Ridurre
  • Sostituire
  • Modificare
  • Adattare
  • Eliminare
  • Invertire
  • Trovare
  • Scoprire

 

Tra questi verbi di azione io scelgo “aumentare”.

Ora ognuno di noi può completare questa frase “Come aumentare” inserendo una parola chiave legata alle proprie competenze.

Io oggi scelgo “follower” e vado su Google e scrivo la frase così come l’abbiamo appena composta: “come aumentare i follower”

Google mi suggerisce questa sequenza di temi:

  • come aumentare i follower su instagram
  • come aumentare i follower su tiktok
  • come aumentare i follower su linkedin
  • come aumentare i follower su facebook
  • come aumentare i follower su twitter
  • come aumentare i follower su twitch
  • come aumentare i follower su pinterest

Definire la struttura

A questo punto noi potremmo strutturare un articolo sul nostro blog, su LinkedIn o un podcast o ancora un video intitolato “come aumentare i follower” e poi prevedere una serie di paragrafi all’interno dell’articolo in cui spieghiamo come trovarli sulle diverse piattaforme, uno a uno.

Non sai come completare il contenuto di ognuno di questi paragrafi? Google ci può tornare utile ancora una volta.

Prova ora a fare una ricerca tipo “passi per” e poi completa con uno dei titoli dei paragrafi precedenti, ad esempio “passi per aumentare i follower su TikTok” e molto probabilmente come primo risultato su Google avrai un blocco di testo che ti darà già dei suggerimenti per scrivere il tuo contenuto.

In questo caso a me Google propone:

  • Individua il pubblico dei tuoi contenuti.
  • Sfrutta i trend del momento.
  • Usa gli hashtag giusti.
  • Pubblica nel momento giusto.
  • Scegli la musica giusta.

 

Potete replicare questa ricerca per ognuna delle voci e in poco tempo avrete trovato una quantità di contenuti e spunti da cui partire che vi accorgerete che quello che inizialmente poteva essere un unico breve articolo, diventerà invece un tema da sviluppare in più post e testi.

 

Come possiamo aprire al meglio il nostro articolo?

Potremmo cercare “citazioni” sul tema scelto, quindi in questo caso: “Citazioni follower”.

Ad esempio tra i primi risultati uno che cattura la mia attenzione è:

Viviamo nell’epoca in cui una ragazza preferisce ricevere un mazzo di follower che un mazzo di rose

tratta dal sito Aforisticamente.com.

 

Come possiamo chiudere il nostro articolo?

Qui ci vuole una chiamata all’azione che può partire dall’obiettivo per cui abbiamo scritto l’articolo stesso.

Per capirci, arrivato alla fine del nostro articolo, cosa vogliamo che faccia il nostro lettore?

Ad esempio: 

  • lo spingiamo a comprare il libro di cui parliamo;
  • lo invitiamo a contattarci per una consulenza;
  • gli chiediamo di iscriversi alla nostra newsletter;
  • gli chiediamo di entrare nel nostro gruppo Telegram;

e così via.

Ricordati la call to action è una e una sola per ogni contenuto.

Come scrivere un articolo… su qualunque argomento?

Se pensi che questo strumento funzioni solo con temi legati al digitale, prova a replicare questo approccio con queste combinazioni

  • come trovare lavoro 
  • come trovare l’anima gemella
  • perché cambiare tv
  • perché cambiare sede legale
  • dove ridurre gli sprechi
  • quando scoprire le piante
  • cosa eliminare dal guardaroba

 

Insomma, usando questo approccio hai la possibilità di scrivere un articolo, anzi, centinaia di articoli che hanno come tema centrale i contenuti che meglio di rappresentano in rete.

Ora hai gli strumenti, a te accettare la sfida.

 

Ascolta la versione audio di questo articolo

Ascolta “#97. Come scrivo un articolo con Google” su Spreaker.

Photo by Mitchell Luo on Unsplash

Lascia un commento


Resta aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendomi accetto il trattamento dei dati come descritto nell'informativa privacy.

Podcast
Linkedin
Instagram
Facebook
Twitter
Telegram
Email