Skip links

Sfida 2022: cosa ho imparato

Cosa ho imparato?

Questa è una delle domande che uso più spesso nei miei corsi e percorsi sul digital marketing, il public speaking e la creatività, così come nei training su smart working e lavoro agile, con studenti, professionisti e aziende.

È una domanda potente che mi piace molto, perché aiuta a far atterrare i concetti.

Quando entro in aula, dopo il primo incontro è la prima domanda che faccio: mi aiuta a capire cosa è rimasto ancorato nella mente dopo le prime 8 ore di lezione.

A volte la uso anche nella prima sessione, dopo la pausa pranzo per avere un primo feedback a caldo della mattinata.

È una domanda che ho scoperto durante il mio percorso di certificazione come Scrum Master e che ho ritrovato anche nel percorso di growth hacking dell’academy di Raffaele Gaito, di cui sono uno degli esperti.

È una domanda potente, soprattutto se ci impegniamo a rispondere ogni settimana, proprio come ho fatto io per un anno intero nel 2021. Sì, per 52 settimane, ogni sabato ho risposto a questa domanda.

A volte è stato facile rispondere; altre è stato fin troppo semplice elencare quello che ho appreso; altre ancora, invece, è stato difficile o anche difficilissimo, come se ci fossero settimane di vuoto assoluto, di nulla… Ma è davvero così? Possibile che in una settimana non ci sia stato nulla da cui si è imparato qualcosa?

Farsi questa domanda per 52 settimane di fila mi ha portato a una bella rivelazione, scoperta, momento di epifania, insomma chiamatelo un po’ come volete: sta di fatto che partire già il lunedì, ricordandosi che il sabato dovremo rispondere a questa domanda, ci spinge a fare del nostro meglio per dare una bella risposta a questa domanda.

Il fatto che l’abbia fatto con costanza e in una community di altre persone, ha dato ancora più valore alla mia risposta settimanale: ho anche scoperto che qualcosa che sì, avevo imparato, o anche solo ricordato, ma a cui avevo dato ben poco valore, per gli altri era fonte di grande interesse, valore e utilità.

E così nel 2022 ho deciso di trasformarla in una sfida vera e propria, o come la chiamano tanti influencer sui social, una challenge.

Ne ho parlato anche qualche giorno fa in un articolo del blog Cosa ho imparato”, che riprende il contenuto della puntata 77 del mio podcast: se ti va ascoltala o rileggi l’articolo per capire le altre premesse che mi hanno portato a questa sfida.

Ma come si articola questa challenge e come puoi partecipare anche tu?

È semplicissimo, ti basta seguire questi 7 passi:

  1. Ogni sabato vai su LinkedIn.
  2. Crea un tuo post in cui rispondi alla Domanda: “Cosa ho imparato questa settimana?”.
  3. Inizia il tuo post con hashtag #CosaHoImparato.
  4. Se vuoi taggami nel post così mi sarà più facile seguirti e dialogare con te.
  5. Pubblicalo.
  6. Se vuoi clicca sull’hashtag e scopri quante altre persone stanno partecipando alla sfida.
  7. Ripeti i passi da 1 a 6 per 52 settimane 😉

Ho scelto #CosaHoImparato, perché la trovo la naturale traduzione di #NeverStopLearning, un concetto a me molto caro, legato alla formazione continua: grazie alla versione italiana di questo termine, siamo sicuri di distinguerci dalle persone che lo usano a livello internazionale.

Ora non ti resta che rompere il ghiaccio, anche con qualcosa di piccolo e magari banale per te, ma che potrebbe essere una chiave di svolta per qualcun altro che su quell’argomento ne sa ancora meno. Scoprirai ben presto che quello che scrivi potrà fare la differenza per chi ti segue.

Pronto a partecipare a questa sfida?

Tutto inizia da questa domanda: “cosa ho imparato questa settimana?”

Lascia un commento


Resta aggiornato

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendomi accetto il trattamento dei dati come descritto nell'informativa privacy.

Podcast
Linkedin
Instagram
Facebook
Twitter
Telegram
Email